Perché dopo 10 anni si deve sostituire tutto il ripartitore e non solo la batteria?

La convenienza di sostituire solo la batteria dopo 10 anni sarebbe praticamente nulla. Sia per il fatto che non sarebbe economicamente vantaggioso, sia perché al giorno d’oggi, uno strumento di questo genere dopo 10 anni è da considerarsi obsoleto e quindi da sostituire con versioni migliori e più aggiornate.

Che cosa sono i numeri che leggo sul display?

Sul display compaiono dei numeri (adimensionali) che indicano il consumo attuale e il consumo registrato all’ultima data di messa in memoria, ma attenzione: il valore visualizzato non rappresenta l’effettivo consumo, dal momento che tale dato dovrà essere elaborato tenendo conto delle caratteristiche del radiatore. Solo in quel momento otterrete il consumo reale.

Il ripartitore produce/genera un campo radio permanente tipo 24Hsu 24H?

No. La comunicazione via radio dei consumi avviene alla frequenza di 868 MHz utilizzando una potenza molto bassa. Gli apparecchi si trovano normalmente in condizioni di radiotrasmissione disattivata: la trasmissione dei dati di consumo avviene solo su richiesta dell’operatore; i messaggi sono formati da impulsi molto brevi aventi una durata di 10 millisecondi.

Cosa devo fare se ho necessità di togliere il ripartitore per lavori di manutenzione (riverniciare il calorifero ad esempio)?

E' necessario contattare l'amministratore che richiederà ad ista un intervento tecnico.