Pacchetto ripartitore di calore e valvola termostatica

Ripartitore doprimo 3 radio

doprimo 3 radio net è stato concepito come strumento di rilevamento a due sensori. È disponibile sia nella versione compatta che in quella con sonda a distanza. L’alimentazione avviene tramite una batteria al litio con 10+2 anni di autonomia. Il ripartitore memorizza i valori di fine mese degli ultimi 14 mesi e i valori dei giorni di riferimento dei due anni precedenti.

doprimo 3 radio net è caratterizzato da un display LCD multifunzionale a 5 cifre, resistente alle alte temperature, con indicazioni variabili attivabili mediante un tasto integrato. L’apparecchio viene fornito con scala unica, ma è possibile programmarlo secondo la scala prodotti.

doprimo 3 radio net può essere montato in maniera semplice e veloce. Utilizzando una speciale guarnizione in materiale plastico si possono nascondere eventuali particolari esteticamente sgradevoli causati dal montaggio.

Valvole termostatiche: per risparmio e comfort

La valvola termostatica, installata su ciascun calorifero, regola automaticamente il flusso dell’acqua calda nel termosifone, in modo da mantenere costante la temperatura in ogni stanza.

Ruotando la manopola si possono impostare i valori di temperatura che si desiderano: si hanno diversi livelli preimpostabili, oltre alla posizione antigelo.

  • 0 corrisponde a tutto chiuso
  • * posizione antigelo 7°C circa
  • 1 corrisponde a 12°C circa
  • 2 corrisponde a 16°C circa
  • 3 corrisponde a 20°C circa
  • 4 corrisponde a 24°C circa
  • 5 corrisponde a tutto aperto.

Il raggiungimento di questi valori di temperatura è comunque vincolato alle caratteristiche dell’impianto di riscaldamento.

Raggiunta la temperatura desiderata nell’ambiente, il flusso dell’acqua calda si interrompe automaticamente, con un notevole risparmio energetico.

Il calorifero riprenderà ad erogare calore non appena la temperatura sarà scesa sotto i livelli impostati.

Non dovete quindi sorprendervi se, toccando occasionalmente il calorifero, lo avvertite tiepido o freddo, o comunque più caldo sulla parte superiore.Infatti, quando l’ambiente raggiunge la temperatura desiderata e l’ingresso dell’acqua nel radiatore si interrompe, la temperatura dell’acqua nel calorifero diviene gradualmente difforme partendo dal basso verso l’alto (potremmo impropriamente dire che l’acqua calda "sale").

Si consiglia di ricercare una temperatura che possa essere adeguata a tutta la stagione invernale, evitando così di agire continuamente sulle valvole.

In qualsiasi momento è possibile sostituire le testine standard con testine digitali programmabili per avere diverse temperature in diversi orari.