Ripartitori dei costi di riscaldamento e valvole termostatiche

La tecnologia collaudata per la registrazione e fatturazione del consumo di calore: 
il ripartitore dei costi di riscaldamento ultramoderno, doprimo 3 ready, ha rivoluzionato la ripartizione dei costi di riscaldamento.
Questi dispositivi di registrazione permettono tre possibili versioni di servizio.
Una volta installato, si tratta solo di decidere come utilizzare il dispositivo.

Per un conteggio trasparente dei costi di riscaldamento

Il ripartitore mostra le unità di consumo in modo semplice da leggere e userfriendly. Grazie alla programmazione individuale, il doprimo 3  ready può essere utilizzato in tre versioni differenti servizi: lettura direttamente dal dispositivo, al di fuori dell'appartamento o da remoto. Secondo  la normativa i ripartitori di costi ed i contatori di calore sono ora obbligatori.

Ripartitore doprimo – i vantaggi:

    • Il modulo radio può essere installato se necessario, senza cambiare il dispositivo installato
    • Qualità elevata nella contabilizzazione grazie alla lettura elettronica
    • Trasferimento dei dati al sistema di ista automatico 
    • Estrema affidabilità: tecnologia appositamente perfezionata con molti anni di esperienza sui ripartitori di calore 
    • Grazie alla grande capacità di memoria, è possibile richiamare in qualsiasi momento i valori di fine mese degli ultimi 14 mesi, riuscendo così a non perdere nessun dato anche nel caso in cui cambi l'inquilino. 
    • Vasto campo di applicazione: la tecnologia a 2 sensori garantisce l'esatta registrazione anche dopo la sostituzione della vecchia caldaia con un tecnologia a bassa temperatura o condensazione.
    • Gli utenti hanno il pieno controllo: il conteggio è facile da comprendere (le letture possono essere controllate in qualsiasi momento)
    • Discreta eleganza: in armonia con il design del radiatore 

      Caratteristiche principali

      Campo di applicazione

      Il campo di applicazione dei ripartitori va da:

      • 35°C e 90°C (versione compatta)
      • 35°C e 110°C (versione con sonda a distanza)
      Progettato come un dispositivo a 2 sensori

      L'apparecchio a due sensori è in grado di rilevare la temperatura della superficie del radiatore e dell'ambiente circostante. L'apparecchio comincia a effettuare le sue rilevazioni appena si verifica una differenza di temperatura tra il radiatore e l'ambiente di almeno 4,5 gradi Kelvin (ovvero l'unità di misura della differenza di temperatura che equivale a 4,5°C). Se la temperatura del radiatore è inferiore ai 23°C non vengono effettuate rilevazioni.

      Caratteristiche tecniche

      • costruito con plastica resistente al calore
      • contiene tutta l'elettronica: display LCD, batteria al litio con 10+2 anni di autonomia, sensore
      • memorizza i valori di fine mese degli ultimi 14 mesi e i valori dei giorni di riferimento dei due anni precedenti
      • piastrina in alluminio F 22, ad alta conduttività
      • può essere installato velocemente e semplicemente su tutti i tipi di calorifero 
      • una speciale guarnizione in materiale plastico nasconde eventuali particolari sgradevoli causati dal montaggio
      • il display LCD si attiva con una breve pressione del tasto
      • il display cambia ogni 2 secondi passando dal valore attuale al valore del giorno di riferimento

        Il dispositivo memorizza la visualizzazione corrente quando la data stabilita è stato raggiunta. Quando il display viene reimpostato a 0 e il ripartitore riprende la misurazione dall'inizio.

        Avete domande?

        Saremo lieti di chiarire tutti i vostri dubbi sui nostri prodotti e servizi

        Pacchetto ripartitore di calore e valvola termostatica

        Il pacchetto comprende:

        • fornitura e installazione ripartitore                     
        • fornitura e installazione valvola termostatica preregolata con detentore e testina.

        Centralina memonic in comodato d’uso; l'unità di comunicazione è l'interfaccia tra i dispositivi installati ed il centro dati di ista. Tutti i dati sono trasmessi in tutta sicurezza via GSM/GPRS.

        Valvole termostatiche: per risparmio e comfort

        La valvola termostatica, installata su ciascun calorifero, regola automaticamente il flusso dell’acqua calda nel termosifone, in modo da mantenere costante la temperatura in ogni stanza.

        Ruotando la manopola si possono impostare i valori di temperatura che si desiderano: si hanno diversi livelli preimpostabili, oltre alla posizione antigelo.

        • 0 corrisponde a tutto chiuso
        • * posizione antigelo 7°C circa
        • 1 corrisponde a 12°C circa
        • 2 corrisponde a 16°C circa
        • 3 corrisponde a 20°C circa
        • 4 corrisponde a 24°C circa
        • 5 corrisponde a tutto aperto.

        Il raggiungimento di questi valori di temperatura è comunque vincolato alle caratteristiche dell’impianto di riscaldamento.

        Raggiunta la temperatura desiderata nell’ambiente, il flusso dell’acqua calda si interrompe automaticamente, con un notevole risparmio energetico.

        Il calorifero riprenderà ad erogare calore non appena la temperatura sarà scesa sotto i livelli impostati.

        Non dovete quindi sorprendervi se, toccando occasionalmente il calorifero, lo avvertite tiepido o freddo, o comunque più caldo sulla parte superiore.Infatti, quando l’ambiente raggiunge la temperatura desiderata e l’ingresso dell’acqua nel radiatore si interrompe, la temperatura dell’acqua nel calorifero diviene gradualmente difforme partendo dal basso verso l’alto (potremmo impropriamente dire che l’acqua calda "sale").

        Si consiglia di ricercare una temperatura che possa essere adeguata a tutta la stagione invernale, evitando così di agire continuamente sulle valvole.

        In qualsiasi momento è possibile sostituire le testine standard con testine digitali programmabili per avere diverse temperature in diversi orari.